Avvia assistenza remota
Knowledgebase

Verifica periodica del registratore di cassa

Soluzione

Con il provvedimento 28/07/2003, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale N. 221 del 23/09/2003 l'Agenzia delle Entrate ha introdotto nuove regole per il controllo periodico sui registratori di cassa." L'onere di richiedere annualmente la verifica periodica è a carico dell'utente/utilizzatore, il quale dovrà rivolgersi ad un centro assistenza pena la non utilizzabilità del registratore fiscale. In sede di verifica con esito positivo verrà apposta sulla macchina una targhetta di colore verde su cui viene indicata la data della prossima scadenza e il numero di riconoscimento del tecnico che ha eseguito i test di controllo, tale targhetta non può essere rimossa o modificata. L'utente non può utilizzare o detenere, nei locali predisposti alla vendita, apparecchi non sottoposti a verifica annuale, privi per qualsiasi ragione, di targhetta di verifica periodica o sigillo fiscale. L'utilizzatore è responsabile del corretto funzionamento del suo apparecchio e deve conservare ogni documento a esso relativo, risponde inoltre dell'integrità del sigillo fiscale e dell'etichetta di verificazione periodica ".

 

Le modalità sopra descritte devono essere osservate anche in caso di variazioni dei dati dichiarati sino alla disinstallazione dell’apparecchio. A seguito dell'entrata in vigore del D.P.R. 21 dicembre 1996, n. 696 lo scontrino fiscale può essere utilizzato dal cessionario, anche ai fini della deducibilità fiscale delle spese sostenute purché, contenga le seguenti indicazioni:

 

  • indicazione della natura, qualità e quantità dei beni ceduti o dei servizi prestati;
  • il numero di codice fiscale dell’acquirente o committente.

Inoltre, se lo scontrino fiscale è stato emesso con tali caratteristiche, vale come documento idoneo ai fini della fatturazione differita, sostituendo, di fatto, la necessità di emettere il documento di trasporto. Per quanto riguarda la conservazione degli scontrini fiscali, bisogna tenere presente che il giornale di fondo deve essere conservato per un biennio a decorrere dalla data dell’ultima operazione ivi riportata, mentre il libretto di dotazione dell’apparecchio deve essere conservato per il periodo di uso dell’apparecchio cui si riferisce.

 
Ti è stato d'aiuto questo articolo? si / no

Articoli correlati Verifica periodica del registratore di cassa
Obblighi e normative del registratore di cassa
Registro del mancato o irregolare funzionamento del registratore di cassa
Informazioni sullo scontrino fiscale
Chiusura giornaliera del registratore di cassa
Dettagli articolo
ID Articolo: 69
Categoria: Adempimenti Legali
Data inserimento: 2015-05-08 14:20:36
Visite: 370
Valutazione (Voti): Articolo valutato 3.1/5.0 (31)

 
« Indietro

 
Powered by Help Desk Software HESK, brought to you by SysAid

Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari; marchi di terzi, nomi di prodotti, nomi commerciali, nomi corporativi e società citati possono essere di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati di altre società sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo ed a beneficio dei/del possessore/i, senza alcun fine di violazione dei diritti di copyright vigenti. In particolare i marchi e loghi delle compagnie di telecomunicazione indicati vengono elencati al solo al fine di precisare i dati che possono essere gestiti dal software gestionale Cloud Mobile per le diverse tipologie di negozi di telefonia e che non vengono utilizzati per alcun fine pubblicitario ma esclusivamente per descrivere i servizi offerti. Cloud Mobile non ha nessun rapporto commerciale diretto con le compagnie di telecomunicazioni menzionate, l'acquisto del servizio Cloud Mobile non garantisce pertanto al cliente nessuna partnership. Il corretto utilizzo dei servizi legati alle compagnie di telecomunicazioni presenti in Cloud Mobile sono condizionate dalla presenza di un rapporto commerciale stipulato anticipatamente fra il cliente ed una o più compagnie di telecomunicazioni.